Nuovo portale per i servizi ai cittadini stranieri in Italia Stampa
Scritto da Roberta Oliva   
Lunedì 23 Gennaio 2012 15:01

 

Dal sito del Ministero dell'Interno www.integrazionemigranti.gov.it: la bussola per orientare il cittadino straniero.
Parte il nuovo portale internet che si pone l'obiettivo di favorire l'accesso ai servizi offerti sul territorio ai cittadini stranieri in Italia, creando così i presupposti per facilitare la loro integrazione nella società italiana.
Il portale organizzato per assi - Educazione e apprendimento, Lavoro, Alloggio e governo del territorio, Accesso ai servizi essenziali, Minori e seconde generazioni - offrirà informazioni essenziali e, soprattutto, consentirà al cittadino di individuare i servizi della rete pubblico-privata attivi sul territorio. Spazio anche alle più importanti novità sul piano della normativa, delle iniziative istituzionali e delle attività in atto a livello nazionale, regionale e locale.

Questa nuova iniziativa di informazione e di integrazione è frutto della collaborazione tra i ministeri del Lavoro e delle Politiche Sociali, dell'Interno, dell'Istruzione Università e Ricerca e del ministro per la Cooperazione internazionale e l'integrazione. Il nuovo strumento nasce sotto il coordinamento della direzione generale dell'Immigrazione e delle Politiche di Integrazione del ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ed è cofinanziato dal Fondo Europeo per l'Integrazione dei cittadini dei paesi terzi.

Fonte "Anusca"

Si rimanda al link http://www.comune.brescia.it/Istituzionale/AreeESettori/AreaServiziAllaFamigliaEdAllaPersona/IntegrazioneECittadinanza/QuesturaDiBrescia-Elenchi/  per conoscere  gli elenchi nominativi di cittadini stranieri che hanno in giacenza presso la Questura di Brescia documentazione ad essi pertinente (rinnovo permessi di soggiorno, permessi di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, ecc...)

 

FacebookFacebookTwitterTwitter
Ultimo aggiornamento Martedì 24 Gennaio 2012 12:16
 

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookies, vedi la Cookie Policy.

Accetto i Cookie di questo sito